DRONTAL MULTI AROMA CARNE*2 cpr cani

DRONTAL MULTI AROMA CARNE*2 cpr cani

COD: 104701014 Categoria: Brands:

17,50

1 disponibili

Descrizione

DRONTAL
Multi Aroma Carne

Compresse per cani fino ai 10 kg.

Modalità d’uso
Per il trattamento dei cani: 1 compressa ogni 10 kg di peso corporeo (15 mg di febantel,14,4 mg di pirantel embonato e 5 mg di praziquantel/kg di peso corporeo).

I dosaggi sono i seguenti:

Peso corporeo Numero di compresse
2-5 ½
>5-10 1
>10-15 1½</td
>15-20 2

Per ogni ulteriori 5 kg di peso corporeo, somministrare un’ulteriore mezza compressa.
Le compresse possono essere somministrate con o senza cibo.
Prima o dopo il trattamento non è necessario limitare l’accesso a una dietanormale.

Avvertenze
Le pulci fungono da ospidi intermedi per un tipo comune di cestode – Dypylidiumcaninum.
Se non si attua un controllo degli ospiti intermedi, come pulci, topi, ecc., ècerto che l’infestazione da cestode si presenterà nuovamente.
Per minimizzare il rischio di reinfestazione o di una nuova infestazione, si devonoraccogliere gli escrementi ed eliminarli adeguatamente per 24 ore dopo iltrattamento.

Precauzioni speciali che devono essere adottate dalla persona che somministra ilmedicinale veterinario agli animali: in caso di ingestione accidentale, rivolgersiimmediatamente ad un medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l’etichetta.
Aifini di una buona igiene, lavarsi le mani dopo aver maneggiato le compresse.
Poichè contiene praziquantel, il prodotto è efficace controEchinococcus spp. che non sono presenti in tutti gli stati membri della UE, mache stanno diventando più comuni di alcuni.
L’echinococcosi rappresenta un periodo per l’uomo ed è una malattia da notificarealla Organizzazione Mondiale per la Sanità Animale (OIE).
Quando si sospetti un’echinococcosi, si devono ottenere dalla relativa autoritàcompetente le specifiche linee guida sul trattamento, il follow-up e la salvaguardiadelle persone.
Effetti teratogeni attribuiti ad alte dosi di febantel, somministrate durante le primefasi della gravidanza, sono stati segnalati nei ratti, nelle pecore e nei cani.
Non essendo stata studiata la sicurezza del prodotto durante il 1° e il 2° terzodi gravidanza, non somministare nelle cagne a quei periodi di gravidanza.
Interazione con altri medicinali veterinari ed altre forme d’interazione: Glieffetti antielmintici di questo prodotto e dei prodotti contenenti piperazina possonoessere antagonizzati quando i due farmaci sono usati insieme.
Sovradosaggio: Dosi di prodotto 10 volte quelle raccomandate, sono statetollerate da cani e cuccioli senza segno di reazioni avverse.